Ki e cosa

Dec 12
Ki Group per un Natale ancora più naturale
KI e COSA

Ki Group per un Natale ancora più naturale

L’atmosfera si scalda anche se il termometro sembra dire l’opposto. Le decorazioni natalizie sono al loro posto, le lucine colorate del presepe ipnotizzano con i loro colori, le prime nevicate imbiancano alcune città facendo sognare a occhi aperti i più piccini. E dove non c’è la neve c’è la voglia di festeggiare, che riempie di vita strade e piazze con musica e spettacoli.

Il giorno più magico dell’anno si avvicina accompagnato dal dubbio di cosa regalare a parenti, conoscenti o chicchessia. Un pigiama in pile? Un barboncino in ceramica? Un portafoglio in ecopelle? Tranquillo, abbiamo qualche idea per salvarti dal dilemma…e da brutte figure.

La festa è più dolce se bio

Facciamo uno strappo alla regola e iniziamo dal dolce. Già, perché quest’anno abbiamo introdotto davvero tante novità biologiche e vegane.
Cominciamo con un dolce natalizio la cui ricetta non prevede l’aggiunta di latte, uovo e olio di palma. E per chi in tavola non rinuncia a un pizzico di creatività, proponiamo anche la Stella di Natale, bella da vedere e buona da mangiare.

I mastri pasticceri di Verde&Bio stuzzicano le papille gustative con un’esplosione di piacere sfornando tre cupkace uno più buono dell’altro: nocciole e miele, cioccolato e pere o semplice cioccolato. Da servire rigorosamente caldi per godere nel sentire il morbido cuore sciogliersi in bocca.

La frutta non può certo mancare alla grande festa, così eccola servita in una rivisitazione originale e unica nel suo genere grazie all’esperienza e al forte spirito innovatore dei pasticcieri Aiello. Tutte le materie prime da loro selezionate sono di primissima qualità e biologiche. Lasciati sedurre dallo zenzero ricoperto con cioccolato fondente oppure vai sul classico con nocciole o mandorle pralinate.

E poi c’è lui, il torrone. Quest’anno siamo andati a Tonara, un piccolo paesino montano nel cuore della Sardegna, dove il Torronificio Tore produce secondo l’antica tradizione artigianale un prodotto di alta qualità e certificato bio.

L’atmosfera del Natale, l’aroma del bio

Immagina di aprire l’elegante latta di questo prezioso tè verde giapponese e sentire i profumi avvolgerti, facendoti viaggiare con l’immaginazione a Kogoshima, la regione dell’isola di Kiushu dove viene coltivato. Se l’idea ti piace aspetta di conoscere tutti i gusti. Lo preferisci menta e matcha, exotic (cocco, ananas e mango), zenzero e cardamomo o con gli agrumi?

Diffusori ed essenze sono forse un po’ scontati come regali, ma fidati, sono sempre molto apprezzati. Anche perché quando servono non ce li hai mai sotto mano quindi uno in più non può certo guastare. Soprattutto se è di qualità. Come quelli di “Flora-Laboratori di Natura”, che rappresentano un’autentica ventata d’aria fresca in questo segmento con un ventaglio di prodotti innovativi e di pregio.

Infine un’idea semplice che lascerà a bocca aperta chiunque. Si tratta di una semplice lampada di sale grezzo che, oltre a illuminare con una luce calda e morbida, fa anche da elegante soprammobile quando spenta.

Con questa lista di idee regalo bio, speriamo di averti aiutato a trovare quello che stavi cercando. Non ci resta che chiudere questo 2017 con un caloroso saluto, augurarti buone feste e invitarti a tornare su queste pagine con il nuovo anno, perché abbiamo in serbo per te numerose altre soprese.

Condividi

Potrebbe anche interessarti...